Servizi

La Fondazione Filiera Italia ha previsto una serie di servizi per i propri soci, creati ad hoc per fornire supporto verso le aziende associate e contribuire per una costante crescita ed un miglior posizionamento competitivo del sistema agroalimentare italiano.

Rapporti leali lungo la filiera sono la premessa fondamentale per la crescita del settore agroalimentare. Per questo Filiera Italia è in prima linea nella lotta alle pratiche sleali e nell’attuazione della Direttiva europea in materia. 

Filiera Italia intende contribuire al rispetto della trasparenza e della correttezza nei rapporti commerciali anche attraverso il DESK PRATICHE SLEALI – finalizzato a fornire assistenza alle aziende associate nella tutela dei propri diritti anche attraverso il deposito dei reclami, verificare la fondatezza delle segnalazioni, garantendo in ogni caso l’anonimato. Nello svolgimento delle attività, la Fondazione fungerà da punto di contatto con l’Autorità responsabile del controllo – l’ICQRF del Ministero delle politiche agricole.

Lo strumento dei contratti di filiera è quello che, più di ogni altro, può realizzare le condizioni per la creazione di intese durature lungo le filiere. Filiera Italia promuove questo modello, favorendo la nascita di molti contratti che interessano sia le produzioni più significative dell’offerta agroalimentare nazionale, sia la proliferazione di contratti di portata regionale legati a specifiche produzioni. 

Con Il DESK CONTRATTI DI FILIERA si intende fornire adeguato supporto nelle segnalazioni di opportunità e presentazione delle domande per gli incentivi pubblici per il settore agroalimentare, con un occhio di riguardo all’attività di pianificazione, progettazione e realizzazione di programmi di investimento, a partire dai fondi Mipaaf per il sostegno dei contratti di filiera inseriti nel Piano nazionale di ripresa e resilienza. 

In un’ottica di continua interazione tra il sistema istituzionale e quello agroalimentare nazionale, con l’obiettivo ultimo di incentivare interventi mirati a promuovere la distintività e il valore dell’offerta nazionale, Filiera Italia ha predisposto un DESK LEGISLAZIONE ad hoc, finalizzato alla raccolta di segnalazioni rispetto alle normative nazionali ed europee vigenti, e all’assistenza su problematiche di carattere normativo. Si intende quindi interagire con le istituzioni regionali, nazionali ed europee al fine di portare la voce dei soci sulle proposte di semplificazione e sburocratizzazione necessarie al rilancio del Paese. 

Filiera Italia intende contribuire concretamente al processo di consolidamento della leva competitiva più importante che abbiamo: la distintività delle nostre eccellenze alimentari. L’export proprio per questo sta diventando una voce sempre più decisiva per le imprese italiane. Allo stesso tempo è necessario rafforzare la tutela contro le contraffazioni, i falsi e l’Italian sounding che ogni anno rubano 100 miliardi di euro al vero Made in Italy. 

Con il DESK INTERNAZIONALIZZAZIONE si vogliono coinvolgere direttamente i protagonisti dell’agroalimentare italiano, con l’obiettivo di promuovere il Made in Italy all’estero. Tra le principali attività, si intende pianificare e gestire campagne di promozione di Filiera Italia, in stretta collaborazione anche con l’Agenzia ICE.

Investire su formazione e ricerca è fondamentale per dare futuro al nostro settore e cogliere le sfide della transizione ecologica e digitale in atto. 

Per questa ragione Filiera Italia, con il DESK ALTA FORMAZIONE E RICERCA, mira ad avviare collaborazioni con i principali Atenei e le imprese agroalimentari italiane, volte a favorire l’inquadramento professionale dei giovani, promuovere gli studi e le ricerche nelle principali aree di interesse. 

News correlate

Internazionalizzazione